IGIENE DEGLI ALIMENTI E DELLA NUTRIZIONE  (S.I.A.N.)

Dirigente Responsabile f.f.: Filippo DE NARO PAPA  

 

Dove siamo 

Via della Consolata 10 – Torino

Presso Dipartimento Integrato di Prevenzione 

Orario di apertura  al pubblico
dal lunedì al venerdì  -  dalle ore 9:00 alle 12.00 e dalle ore 13.30 alle ore 15.00

Telefono  011.5663134 

Fax  011.5663016

e-mail   dipprevenzione@aslcittaditorino.it

 

 

Come raggiungerci:

Autobus: 52 – 60 

 

Metropolitana:

            Fermata Re Umberto + Autobus 52 o 67 (Piazza Albarello)

            Fermata XVIII dicembre + Star 2 (Via S. Domenico)

 Tram: 3 - 16 CD – Fermata Cottolengo

 In auto: vedi zona ZTL

 

Il raggiungimento degli standard più elevati possibili di sicurezza alimentare è l’obiettivo principale della S.C. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione – SIAN, che svolge i seguenti compiti:

La Struttura svolge inoltre vigilanza e controllo delle acque destinate al consumo umano (acque potabili ) per l’intero territorio cittadino

 

La struttura comprende anche il Centro Micologico per il controllo e la certificazione circa la commestibilità dei funghi

 

 

 

ATTIVITÀ

COME E DOVE

Segnalazione esposti

 

 

La presentazione di reclami o segnalazioni per inconvenienti igienico sanitari presso esercizi di vendita, preparazione e/o somministrazione alimenti e/o per alimenti e/o acqua potabile possono essere inviate o presentate direttamente presso ASL Città di Torino SIAN – Via della Consolata n. 10

orario di apertura al pubblico:

da lunedì  al venerdì

dalle ore 9.00 alle 12.00 e 

dalle ore 13.30 alle ore 15.00

 scarica modulistica

 

Interventi per emergenze 

in campo alimentare  

nei giorni feriali e in orario di apertura al pubblico del SIAN 

Direttamente alla Segreteria  del Servizio SIAN (011.5663134)

 in alternativa

alla Segreteria Centrale del Dipartimento Integrato di Prevenzione (011.5663015)

 

Interventi per emergenze

in campo alimentare 

§   nei giorni feriali dopo le ore 16.00

§   il sabato e nei giorni festivi

 

Tramite il 118 

 

Notifica ai fini della registrazione (art. 6 Reg CE 852/2004) 

La modulistica ai fini della registrazione dovrà essere trasmessa a:

Sportello Unico delle Attività Produttive (SUAP) tramite PEC
suap@cert.comune.torino.it
commercio@cert.comune.torino.it


ASL Città di Torino - Dipartimento di Prevenzione - SC Igiene degli alimenti e della nutrizione - via della Consolata 10 - 10122 Torino direttamente e contestualmente alla notifica:
dipartimento.prevenzione@pec.aslcittaditorino.it



MODULISTICA DA TRASMETTERE AL SUAP:
- scheda anagrafica
- allegato A: notifica ai fini della registrazione (art.6 Reg. CE 852/2004)
- comunicazione per il subingresso in attività (modulistica scaricabile da: Regione Piemonte - Sanità - Notifica imprese alimentari)
- allegato 6 commercializzazione dei funghi epigei spontanei
- allegato C (tariffario regionale)

MODULISTICA DA TRASMETTE ALL'ASL:
- allegato 2: in caso di avvio dell'attività o modifica della tipologia di attività
- allegato 3: negozi mobili

conto corrente postale
n. 00473108 intestato a:
Asl Città di Torino - Igiene Pubblica
Via della Consolata 10 - 10128 Torino

Causale: SIAN e motivo versamento

- allegato 1 "DD n. 673 del 30.10.2017 -indicazioni operative"
- allegato B "DGR 28-5718 del 2.10.2017 prime indicazioni operative"
 

Istanza di riconoscimento, ai sensi dell'art. 6 del Regolamento (CE) 852/2004 e del DPR 19.11.1997, n. 514, relativamente alla produzione, miscelazione, confezionamento, commercio e deposito di additivi alimentari/aromi/enzimi 

L'istanza in bollo deve essere prodotta al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

MODULISTICA:
- allegato 5 "istanza di riconoscimento"
- allegato C "tariffario regionale"

conto corrente postale
n. 00473108 intestato a:
Asl Città di Torino - Igiene Pubblica
Via della Consolata 10 - 10128 Torino


 

Istanza di riconoscimento, ai sensi dell'art. 6 del Regolamento (CE) 852/2004 e del D.Lgs 111/92 e s.m.i., alla produzione e confezionamento di prodotti destinati ad un'alimentazione particolare 

L'istanza in bollo deve essere prodotta al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

MODULISTICA:
- allegato 7 "istanza di riconoscimento"
- allegato C "tariffario regionale"

conto corrente postale
n. 00473108 intestato a:
Asl Città di Torino - Igiene Pubblica
Via della Consolata 10 - 10128 Torino


 

Istanza di riconoscimento, ai sensi dell'art. 6 del Regolamento (CE) 852/2004 e del Regolamento UE n. 201/2013, degli stabilimenti che producono germogli 

L'istanza in bollo deve essere prodotta al SUAP (Sportello Unico Attività Produttive)

MODULISTICA:
- allegato 8 "istanza di riconoscimento"
- allegato C "tariffario regionale"

conto corrente postale
n. 00473108 intestato a:
Asl Città di Torino - Igiene Pubblica
Via della Consolata 10 - 10128 Torino


 

Ricevimento del pubblico per informazioni su requisiti igienico-sanitari in attività di produzione, somministrazione e vendita

 

Via della Consolata n. 10 

dal lunedì  al  venerdì 

dalle ore 9.00 alle 12.00 e 

dalle ore 13.30 alle ore 15.00

 

Rilascio/rinnovo certificato di abilitazione alla vendita dei prodotti fitosanitari

 

Richiesta su apposita modulistica inviata o presentata direttamente presso la Segreteria del SIAN 

scarica modulistica 

 

L’importo da versare sul conto corrente sotto indicato è pari a  € 36,00 

così come previsto dalla D.G.R. n. 42 -12939 del 5/7/2004 della Regione Piemonte

 

conto corrente postale n. 00473108 intestato a:

Asl Città di Torino - Igiene Pubblica

10128 TORINO

Causale: SIAN e indicare motivo versamento

Certificato di esportazione alimenti (esclusi alimenti di origine animale - latte e derivati, uova, pesce etc. di competenza del Servizio Veterinario )

 

La richiesta può essere inviata o presentata direttamente presso la Segreteria del SIAN  

scarica modulistica

 

L’importo da versare sul conto corrente sotto indicato è  pari a:

€ 40,16 (con sopralluogo) 

€ 15,00 (senza sopralluogo) 

per ogni certificato richiesto

così come previsto dalla D.G.R n. 42 -12939 del 5/7/2004 della Regione Piemonte

conto corrente postale n. 00473108 intestato a:

Asl Città di Torino - Igiene Pubblica

10128 TORINO

Causale: SIAN e indicare motivo versamento

Certificato di 

commestibilità funghi per privati

 

Istruzioni per presentazione funghi

 

Esame commestibilità
dei funghi raccolti da privati
per uso proprio
dal 27 agosto al 31 ottobre 2018
lunedì, mercoledì e venerdì
dalle ore 9.30 alle ore 11.30
presso Igiene Alimenti e Nutrizione
Via della Consolata 10 - Torino
primo piano

 

PIEGHEVOLE: Italiano, Albanese, Francese,Rumeno, Spagnolo, Inglese


PIEGHEVOLE: Italiano, Macedone, Bulgaro, Arabo,Russo


 

 

 

  

 

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

 

Normativa  Comunitaria

Reg. (CE) n. 178/2002
stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare. istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel campo della sicurezza alimentare

Reg. (CE) n. 852/2004 
sull'igiene dei prodotti alimentari

Reg. (CE) n. 854/2004 
stabilisce norme specifiche per l'organizzazione di controlli ufficiali sui prodotti di origine animale destinati al consumo umano

Reg (CE) n. 882/2004 
relativo ai controlli ufficiali intesi a verificare la conformità alla normativa in materia di mangimi e di alimenti e alle norme sulla salute e sul benessere degli animali

 

Normativa Nazionale

Decreto legislativo n. 150 del 14 agosto 2012
Attuazione della Direttiva 2009/128CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi

D.M. 22 gennaio 2014
Adozione del piano di azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell'art.6 del decreto legislativo 14 agosto 2012 n. 150, recante "Attuazione della Direttiva 2009/128CE che istituisce un quadro per l'azione comunitaria ai fini dell'utilizzo sostenibile dei pesticidi"

Decreto legislativo n. 193 del 06 novembre 2007 
Attuazione della Direttiva 2004/411CE relativa ai controlli in materia di sicurezza alimentare e applicazione dei regolamenti comunitari nel medesimo settore

Decreto Legislativo n. 190 del 05 aprile 2006 
Disciplina sanzionatoria per le violazioni del Regolamento CE 178/2002 che stabilisce i principi e i requisiti generali della legislazione alimentare; istituisce l'Autorità europea per la sicurezza alimentare e fissa procedure nel settore della sicurezza alimentare

Decreto Legislativo n. 181 del 23 giugno 2003 
Relativo all'etichettatura e la presentazione dei prodotti alimentari nonchè la relativa pubblicità

Decreto Legislativo n. 109 del 27 gennaio 1992 
Attuazione della Direttiva 89/395/CEE e della Direttiva 89/396/CEE concernenti l'etichettatura, la presentazione e la pubblicità dei prodotti alimentari

 

 

Normativa Regionale

 

Determinazione Dirigenziale n. 673, del 30.10.2017

Indicazioni operative per l’applicazione della DGR 28-5718 del 2 ottobre 2017. Adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze: Revoca della DD n. 79 DEL 15.11.2012

 

Deliberazione della Giunta Regionale 25 settembre 2017, n. 16-5652

Adeguamento regionale della modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilabili, comprensive di alcune attività artigianali, approvata in sede di Conferenza Unificata con l’Accordo del 6 luglio 2017

 

Deliberazione della Giunta Regionale 19 giugno 2017, n. 29-5207

Recepimento Accordo tra Governo ed EELL per l'adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazionim comunicazini e istanze. Accordo ai sensi dell'art. 9, c.2, 1.C) del d.lgs. 28.08.1997, n. 281 e diffusione con il sistema telematico "MUDE Piemonte". Parziale modifica della DGR 21.10.2014, n. 21-456 e aggiornamento delle DGR 9.03.205, n. 28-1161 e 13.06.2016, n. 28-3481.

 

Deliberazione della Giunta Regionale 19 giugno 2017, n. 20-5198

Adeguamento regionale della modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilabili, in particolare per alcune attività artigianali, approvata in sede di Conferenza Unificata con l'Accordo del 4 maggio 2017.

 

D.G.R. 2/10.2017 n. 28-5718:

Recepimento degli Accordi del 4 maggio 2017 (Rep. Atti 46/CU) e 7 luglio 2017 (Rep. Atti 77/CU). Adozione moduli unificati e standardizzati per la presentazione delle segnalazioni, comunicazioni e istanze. Aggiornamento della DGR 14.11.2012, N. 164910 relativa all'applicazione del Reg. (CE) n. 852/2004 in materia di sicurezza alimentare.

 

D.D. n. 362 del 31 maggio 2017:

Indirizzi operativi per la gestione dell'Ispettorato micologico delle ASL per la disciplina della commercializzazione dei funghi epigei freschi spontanei da parte dell'OSA, modifica della Determinazione Dirigenziale n. 534 del 6/8/2012.

 

D.D. n. 224 del 13 aprile 2015:

Applicazione in Piemonte del Decreto Interministeriale 22 gennaio 2014 – "Adozione del Piano d'Azione Nazionale (PAN) per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell'art. 6 del D. Lgs. n. 150/2012" Approvazione modalità operative per lo svolgimento dei corsi ed esami finalizzati al rilascio ex – novo ed al rinnovo dei certificati di abilitazione per utilizzatori professionali, distributori e consulenti.

 

Deliberazione di Giunta Regionale 24 novembre 2014 n. 44-645

Applicazione in Piemonte del D.M. 22 gennaio 2014. "Adozione del Piano d'Azione Nazionale (PAN) per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari, ai sensi dell'art. 6 del D. Lgs. n. 150/2012". Disposizioni procedurali sul nuovo sistema di formazione obbligatorio degli utilizzatori professionali , dei distributori e dei consulenti finalizzato al rilascio e/o al rinnovo dei relativi certificati di abilitazione.

 

D.D. n. 218 del 28 marzo 2012

"Modifiche ed integrazioni tecniche alla D.G.R. 27-3145 del 19/12/2011 – Approvazione delle linee guida per l'applicazione, nell'ambito delle manifestazioni temporanee, della normativa comunitaria sulla sicurezza alimentare"

 

Deliberazione della Giunta Regionale n. 27-3145 del 19 dicembre 2011

Approvazione delle "Linee guida per l'applicazione, nell'ambito delle manifestazioni temporanee, della normativa comunitaria sulla sicurezza alimentare"

 

Decreto del presidente della Giunta Regionale 3 marzo 2008 n. 2/R

Regolamento regionale recante: "Nuove norme per la disciplina della preparazione e somministrazione di alimenti e bevande, relativamente all'attività di bar, piccola ristorazione e ristorazione tradizionale. Abrogazione dei regolamenti regionali 21 luglio 2003, n. 9/R, 20 ottobre 2003, n. 12/R, 5 luglio 2004, n. 3/R, 21 dicembre 2004, n. 16/28 dicembre 2005 n. 8/R."

 

 


home.gif (1016 byte)