SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE
REGIONE PIEMONTE
Azienda Sanitaria Locale “Città di Torino”
Costituita con D.P.G.R. 13/12/2016 n. 94

COMITATO ZONALE TORINO


Corso Giambone 63 - 10134 Torino
Tel 011 5664601 - Fax 011 5664620
e-mail: comitato.zonale@aslcittaditorino.it
PEC: comitato.zonale@pec.aslcittaditorino.it

ORARIO DI APERTURA AL PUBBLICO:
DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ
DALLE 9.00 ALLE 12.30


in altri orari su appuntamento

Il Comitato è l’organismo, previsto dall'art. 16 dell'A.C.N. 17 dicembre 2015, deputato tra le sue funzioni anche alla gestione unitaria del rapporto di lavoro convenzionale, esercitato presso più AA.SS.LL. o Enti, dei medici specialisti ambulatoriali, dei veterinari e dei professionisti (biologi, psicologi e chimici). Svolge funzioni in ambito Città Metropolitana di Torino per l'Area della Medicina Specialistica, in ambito Regione Piemonte per l'Area dei professionisti Biologi, Chimici e Psicologi, in ambito Interprovinciale - Città Metropolitana di Torino e Province di Asti, Biella, Vercelli e V.C.O. - per l'Area della Medicina Veterinaria. E' costituito da un organo collegiale composto da rappresentanti delle Aziende e dei convenzionati, presieduto dal Direttore Generale dell’A.S.L. Città di Torino – ex A.S.L. TO1, e da una struttura tecnico amministrativa per lo svolgimento dei compiti istituzionali.

VISUALIZZA IL CALENDARIO DELLE SEDUTE E GLI ORDINI DEL GIORNO DELL'ORGANO COLLEGIALE ANNO 2016


TURNI VACANTI
PUBBLICAZIONE DEL 15 MARZO 2017

Presentazione della domanda
a mezzo raccomandata A/R, PEC o tramite consegna diretta
dal 01/04/2017 al 10/04/2017.
Scarica i files delle pubblicazioni:

- AREA MEDICINA SPECIALISTICA

- AREA PSICOLOGIA E AREA PSICOTERAPIA

- AREA BIOLOGIA

SCARICA IL MODULO DI DOMANDA

Scarica la scheda riassuntiva delle capacità professionali

(DA UTILIZZARE SOLO PER LE PUBBLICAZIONI CON PARTICOLARI CAPACITA’ PROFESSIONALI RICHIESTE AI SENSI DELL’ART. 18 COMMA 5 A.C.N. 17.12.2015)

N.B.Le pubblicazioni sono in formato excel contengono il collegamento alle schede descrittive delle capacità professionali che sono in formato Word. Affinché il collegamento sia attivo è necessario salvare la cartella della pubblicazione sul computer, prima di aprirla.

ALTRE INFORMAZIONI
Le pubblicazioni sono rivolte ai sensi dell’A.C.N. 17.12.2015 anche ai candidati aspiranti all’assegnazione turni che siano già inseriti nelle graduatorie vigenti delle relative aree professionali, i cui requisiti di accesso si ricorda sono:
a) iscrizione all’Albo professionale;
b) diploma di laurea in medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria, medicina veterinaria, psicologia, scienze biologiche, chimica, ovvero la laurea specialistica della classe corrispondente;
c) diploma di specializzazione in una delle branche specialistiche della area medica, veterinaria o della categoria professionale interessata, previste nell’allegato 2.

L’iscrizione all’Albo professionale degli Odontoiatri di cui alla Legge 24 luglio 1985 n. 409 è titolo corrispondente alla specializzazione di odontostomatologia ed è valida per l’inclusione in graduatoria.
Il titolo di specializzazione in psicoterapia, riconosciuto ai sensi degli articoli 3 e 35 della Legge 18 febbraio 1989 n. 56 come equipollente al diploma rilasciato dalle corrispondenti scuole di specializzazione universitaria, è valido in riferimento allo psicologo per la disciplina di psicologia ed al medico o allo psicologo per la disciplina di psicoterapia.

Ai sensi dell’A.C.N. 17.12.2015 gli aspiranti all’iscrizione in graduatoria non devono trovarsi nella condizione di cui all’art. 25, comma 1, lett. h) - fruire del trattamento per invalidità permanente da parte del fondo di previdenza competente di cui al Decreto 15 ottobre 1976 del Ministro del lavoro e della previdenza sociale e l) - fruire di trattamento di quiescenza come previsto dalla normativa vigente.

Ai sensi dell’A.C.N. 17.12.2015 non sono più accolte le domande di partecipazione di candidati extragraduatoria.
Pertanto, fatti salvi gli adempimenti dell’Azienda ai sensi dell’art. 21 A.C.N. 17.12.2015, gli specialisti o professionisti extra graduatoria, dopo avere preso visione degli esiti delle pubblicazioni, che saranno resi noti con aggiornamenti progressivi su questa pagina, potranno comunicare agli uffici delle AA.SS.LL./AA.OO. che gestiscono il personale convenzionato, la loro disponibilità:
- per un eventuale conferimento di incarico provvisorio ai sensi dell’art. 21, comma 1, A.C.N. 17.12.2015;
- per un eventuale conferimento di incarico a tempo determinato di durata massima annuale, non rinnovabile, per le pubblicazioni a tempo determinato ai sensi dell’art. 20, comma 3, A.C.N. 17.12.2015.

Avvertenze per i titolari di incarico

Si avvisano gli specialisti/professionisti che:
- Nel caso vi sia concomitanza tra l'articolazione oraria pubblicata e l'orario svolto, l'assegnazione delle ore è subordinata alla presentazione del nulla osta alla modifica dell'orario dell’incarico ambulatoriale già ricoperto da parte dell'Azienda presso cui lo specialista/professionista opera.
- Qualora l'assunzione del turno comporti una riduzione dell'orario di servizio già in atto, si ricorda che l’A.C.N. prevede che la stessa non possa superare il 50% delle ore di incarico e che una successiva richiesta potrà essere presentata solo dopo un anno di decorrenza dell'orario ridotto.

ESITI PUBBLICAZIONI 15 DICEMBRE 2016
SENZA CAPACITÀ PROFESSIONALI

AREA MEDICINA SPECIALISTICA
Ultimo aggiornamento del 15 marzo 2017

ESITI PUBBLICAZIONI 15 DICEMBRE 2016
CON CAPACITÀ PROFESSIONALI


AREA PSICOLOGIA
Ultimo aggiornamento del 15 marzo 2017


AREA MEDICINA SPECIALISTICA
Ultimo aggiornamento del 15 marzo 2017


AREA BIOLOGIA
Ultimo aggiornamento del 15 marzo 2017

LE GRADUATORIE ANNO 2016

aspiranti ad incarichi presso strutture del Servizio Sanitario Nazionale o altri Enti erogatori pubblici, ai sensi dell’art. 48 della Legge 833/78 e dell’art. 8 del D.Lgs. n. 502 del 1992 e successive modificazioni

(valide dal 1° gennaio 2016)
Sono pubblicate sul B.U.R. PIEMONTE n. 52 del 31/12/2015

Medici specialisti
AMBITO CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO
Aziende Regionali A.S.L. Città di Torino-ex A.S.L. TO1 e ex A.S.L. TO2 AA.SS.LL. TO3, TO4, TO5

Biologi
AMBITO REGIONE PIEMONTE
Aziende Regionali
A.S.L. Città di Torino-ex A.S.L. TO1 e ex A.S.L. TO2
AA.SS.LL.TO3, TO4, TO5, AL, AT, BI, CN1, CN2, NO, VC, V.C.O.

Chimici
AMBITO REGIONE PIEMONTE
Aziende Regionali
A.S.L. Città di Torino-ex A.S.L. TO1 e ex A.S.L. TO2
AA.SS.LL.TO3, TO4, TO5, AL, AT, BI, CN1, CN2, NO, VC, V.C.O.

Medici Veterinari
AMBITO CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO E PROVINCE DI ASTI, BIELLA, VERCELLI, V.C.O.
Aziende Regionali A.S.L. Città di Torino-ex A.S.L. TO1 e ex A.S.L. TO2 AA.SS.LL. TO3, TO4, TO5, AT, BI, VC, V.C.O.

Psicologi
AMBITO REGIONE PIEMONTE
Aziende Regionali
A.S.L. Città di Torino-ex A.S.L. TO1 e ex A.S.L. TO2
AA.SS.LL. TO3, TO4, TO5, AL, AT, BI, CN1, CN2, NO, VC, V.C.O.
Graduatoria pubblicata sul B.U.R. PIEMONTE n. 13 del 31/03/2016 con rettifica nominativo professionista per errata trascrizione


DOMANDA GRADUATORIA ANNO 2018
SCARICA IL MODULO

OCCORRE APPORRE SULLA DOMANDA
LA MARCA DA BOLLO DA € 16,00

N.b. Le domande per l'inserimento nelle graduatorie anno 2018 dovranno essere inviate al Comitato Zonale, a mezzo raccomandata A/R o tramite consegna diretta entro il 31/01/2017.

AMBITI DI COMPETENZA

- Medici specialisti: CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO
- Psicologi Biologi e Chimici: REGIONE PIEMONTE
- Medici Veterinari: CITTA’ METROPOLITANA DI TORINO PROVINCE ASTI, BIELLA, V.C.O. E VERCELLI

Ai sensi dell’A.C.N. 17.12.2015 gli aspiranti all’iscrizione in graduatoria non devono trovarsi nella condizione di cui all’art. 25, comma 1, lett. h) - fruire del trattamento per invalidità permanente da parte del fondo di previdenza competente di cui al Decreto 15 ottobre 1976 del Ministro del lavoro e della previdenza sociale e l) - fruire di trattamento di quiescenza come previsto dalla normativa vigente.
e devono possedere alla scadenza del termine per la presentazione della domanda i seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana o di altro Paese appartenente alla UE;
b) iscrizione all’Albo professionale;
c) diploma di laurea in medicina e chirurgia, odontoiatria e protesi dentaria, medicina veterinaria, psicologia, scienze biologiche, chimica, ovvero la laurea specialistica della classe corrispondente;
d) diploma di specializzazione in una delle branche specialistiche della area medica, veterinaria o della categoria professionale interessata, previste nell’allegato 2.

L’iscrizione all’Albo professionale degli Odontoiatri di cui alla Legge 24 luglio 1985 n. 409 è titolo corrispondente alla specializzazione di odontostomatologia ed è valida per l’inclusione in graduatoria.
Il titolo di specializzazione in psicoterapia, riconosciuto ai sensi degli articoli 3 e 35 della Legge 18 febbraio 1989 n. 56 come equipollente al diploma rilasciato dalle corrispondenti scuole di specializzazione universitaria, è valido in riferimento allo psicologo per la disciplina di psicologia ed al medico o allo psicologo per la disciplina di psicoterapia.
La domanda di inclusione in graduatoria deve essere rinnovata di anno in anno e deve contenere le dichiarazioni concernenti i titoli accademici o professionali che comportino modificazioni nel precedente punteggio.
Si consiglia di utilizzare il modello predisposto e il relativo allegato, in quanto agevola l'attribuzione del punteggio. Non è necessario allegare alcuna documentazione.
I Medici Specialisti, i Medici Veterinari e gli Psicologi che intendono presentare domande per più branche o aree devono compilare un modulo per ogni domanda.


COMUNICAZIONI TRAMITE PEC

A partire dal mese di gennaio 2013, in applicazione della legge 2/2009, e nell'ottica di un contenimento dei costi e di una migliore efficienza delle comunicazioni, il Comitato Zonale utilizzerà la Posta Elettronica Certificata (PEC) per tutte la corrispondenza con i professionisti iscritti agli Albi, in particolare per quelle in cui è necessario avere la conferma di avvenuta consegna (convocazioni per la scelta delle ore vacanti, convocazioni per le commissioni di particolari capacità professionali ecc.).
La PEC (Posta Elettronica Certificata) è il nuovo sistema, attraverso il quale è possibile inviare e-mail con valore legale equiparato ad una raccomandata con ricevuta di ritorno, come stabilito dalla vigente normativa.
La PEC può essere, quindi, utilizzata dalle AA.SS.LL. e dai convenzionati (medici specialisti, veterinari, psicologi, biologi e chimici) e per la spedizione di documenti destinati al Comitato Zonale, in alternativa all'uso della raccomandata, ad esclusione delle domande di inserimento in graduatoria.
Per i procedimenti per i quali è prevista una specifica modulistica (es. domanda di partecipazione a turni vacanti) la stessa, firmata dall'interessato, dovrà essere allegata quale copia in formato elettronico, unitamente a quella del documento di identità.

CREDITI ECM

Il debito formativo triennale standard per il triennio 2014-2016, determinato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua (CNFC) è di 150 crediti. Il debito formativo individuale varia in funzione del grado di assolvimento del debito formativo del triennio precedente, come indicato dalla CNFC con la determina del 23 luglio 2014 -10 ottobre 2014 e viene certificato, per i professionisti sanitari iscritti a Ordini, Collegi ed Associazioni maggiormente rappresentative, tramite il portale Co.Ge.A.P.S. Tale Ente, in collegamento con gli Ordini, provvede altresì a registrare esoneri ed esenzioni che concorrono a determinare il debito informativo individuale. Si invita, pertanto, a verificare la propria posizione, previa registrazione presso il portale all'indirizzo: http://www.cogeaps.it/, e, qualora non sia conforme alla documentazione in proprio possesso, provvedere ad inviare quanto necessario alle rettifiche. Rimane invariato a norma della D.G.R. 47-7638 del 21/5/2014, l'obbligo di trasmettere al Comitato Zonale le copie delle certificazioni ECM, a titolo di verifica dei crediti acquisiti nel triennio in corso, per coloro che hanno un contratto di convenzione.

 
home.gif (1016 byte)